PEZZO UNICO / REALIZZATO A MANO

Materiale: Legno di Rosa

Materiale: Pietra di Corniola

Ciondolo: Ghao in Argento Indiano (Lunghezza del Ciondolo 5 cm)

Lunghezza collana: 48 cm

 

LEGNO DI ROSA

Le Japamala in Legno di Rosa (o Palissandro) provengono da un albero della famiglia delle Lauraceae. Si ritiene che sia indicato principalmente contro le negatività, contro i pensieri negativi per rafforzare ottimismo e tener lontane tristezza e malinconia. Il Legno di Palissandro ha un'energia basata sulle qualità del cuore, come compassione e amore.

 

CORNIOLA

La Corniola è una pietra dura molto utilizzata nella realizzazione dei Japamala perchè simbolo della vita. E' una pietra positiva, porta gioia e amore.

La Corniola infonde vitalitàottimismo e allegria, nonché stabilità, concretezza e razionalità.

 

GHAU (GAO)

Gao Tibetano (può essere chiamato anche Gau o Gaho o Gahu), rappresenta sicuramente il più interessante ed affascinante tra i gioielli e articoli tibetani nepalesi.

 

Si tratta infatti di un amuleto, più che un semplice ciondolo, perché la sua particolarità è quella di potersi aprire e chiudere per conservare e custodire gli oggetti preziosi.

 

Il Gao tibetano è un ciondolo-scrigno utilizzato dai Tibetani fin dai tempi più antichi, ma viene indossato anche in Nepal e in Mongola, anche qui per lo più utilizzato dai nomadi per la comodità di portare con sè i piccoli oggetti sacri.

 

Il Gao è un ciondolo dalle diverse dimensioni: non ha infatti un unico modello, può essere tondo, piatto, piccolissimo o così grande da racchiudere una statua.

Il materiale con cui viene costruito è l'Argento grezzo (Argento Indiano) con incisioni rappresentative come l'Om, gli Occhi del Buddha e pietre preziose incastonate nella montatura. (Dove provengono i nostri prodotti)

 

All'interno del Gao solitamente venivano custoditi piccoli rotoli di preghiera con trascritti i Mantra, fotografie del Dalai Lama o rappresentazioni sacre, spesso in Italia e Europa vengono inseriti anche piccoli oggetti personali o porta fortuna.

 

Storia del Gao ciondolo tibetano

 

Non abbiamo una data certa dell'invenzione di questo bellissimo articolo tibetano, crediamo sia "da sempre" sia nella loro tradizione e cultura nepalese.

Possiamo però dire che, quando la Cina occupò il Tibet (circa 1957), rese illegale questo ciondolo (come del resto anche tutte le immagini sacre i riferimenti a HH Dalai Lama), così vennero sequestrati dalle autorità cinesi.

Fortunatamente i Tibetani conservano tutt'oggi gli oggetti sacri antichi che si trovavano al loro interno, consegnando l'involucro vuoto.

 

I Gao più antichi vengono conservati oggi nei musei e nelle mostre, sono diventati pezzi rarissimi e dal grande valore sentimentale ed economico:

quelli che troviamo in commercio sono invece rappresentazioni curate in ogni dettaglio e artigianalmente rese il più simili possibile.

 

Sul nostro sito sono disponibili diverse tipologie di Gao, importate da Nord India, Nepal e Tibet.

    Japamala con Gao Cilindrico Apribile / Corniola e Legno di Rosà/ Fatto a mamo

    €85.00Prezzo
      • YouTube Icona sociale
      • Facebook Social Icon
      • Instagram_App_Large_May2016_200

      LA BOTTEGA DEL TIBET 

      Piazzale Cesare Battisti 2 (angolo via Pusterla)  25128 Brescia

      Mappa

      Chi Siamo

      Tel: +39 3296875152

       scrivici su Whatsapp o SMS è più facile per noi gestire le domande

      Grazie

      Mail: info@labottegadeltibet.it

      Informazioni sulla spedizione

      Recensioni dei clienti

      ORARIO:

      Dal Lunedì al Venerdì: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 18:00 

      Sabato: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 19:00

      Domenica chiusi (tranne a Dicembre)