La Mostra "La Cina (non) è vicina" di Badiucao che ci avvicina ai diritti umani

Dal 13 Novembre, Brescia è onorata di ospitare la Mostra dell''artista dissidente Badiucao, in cui espone le proprie opere presso il museo di Santa Giulia fino al 13 Febbraio.

Nonostante le pressioni da parte della Cina, la decisione della nostra città è stata quella di ospitare l'artista Badiucao, considerato il Banski cinese, attivista dei diritti umani e da anni in esilio in Australia.

Abbiamo partecipato in prima persona a questa mostra e ne siamo rimasti davvero colpiti: opere d'impatto e di riflessione, forti e che obbligano a farsi molte domande.


L'evento mostra un lato della Cina spesso nascosto e censurato, violazione dei diritti umani, repressioni violente come Hongkong e i campi di "rieducazione" per minoranze etniche.

Dall'altro lato della mostra, una riflessione sulla violazione dei fondamentali diritti umani, che non vengono rispettati dalla Cina nei confronti di diverse realtà, minoranze ed etnie, come quella tibetana.


Vi riproponiamo alcune delle fotografie che abbiamo scattato per voi, ma vi invitiamo a venire a questo stupendo evento, il prezzo è di 1€ fino a 5€ in certi periodi, puoi prenotare sul sito di @bresciamusei






Vieni a Brescia e passa a salutarci, siamo a 10minuti a piedi dal museo ♥️

Post in evidenza
Post recenti