Maschere Tibetane: cosa rappresentano e chi è la divinità Mahakala?




Abbiamo già visto nell'altro articolo il significato della danza rituale tibetana, chiamata Cham e il fondamentale ruolo dei costumi: dei colori delle maschere e dei vestiti, i quali uniti ai movimenti dei monaci e ai suoni ancestrali, raccontano di momenti intensi e toccano cuore e mente.


Entriamo più nello specifico del significato delle Maschere:

Ogni danzatore rappresenta un personaggio in particolare: le divinità sono le più rappresentate, con le loro maschere bianche o gialle, oppure gli spiriti negativi, con le maschere nere, e ancora gli animali, che hanno sempre un ruolo fondamentale.

La maschera più comune e più utilizzata è senza dubbio quella di Mahakala (= colui che protegge il Dharma).

Gli animali rappresentati sono cervi, corvi, tori e hanno il potere di sconfiggere le divinità maligne interiori e esteriori.