Mala Tibetano

Mala Tibetano e approfondimenti riguardo questo speciale simbolo, collana, tibetana legata alla religione buddista.

Mala tibetani e nepalesi, conosciuti anche come rosari buddisti per la meditazione sono composti da 108 grani.
Questi grani possono essere semi, legno oppure pietra di vario genere.


I Mala vengono usati come conteggio per le preghiere o mantra recitati più volte, i semi o le perline vengono fatti passare tra le dite come si vede nel video qui sotto.

Il Mala o La Mala viene indossato al collo come collana oppure al polso, può essere pendente in modo da poter far scorrere le perline per la preghiera ma anche avvolto su se stesso più volte per essere pratico da indossare.

 

Ti ricordiamo che ha una storia antichissima che risale a più di 6000 anni proprio per la semplicità e utilità nella vita religiosa indipendentemente dal credo.

Nelle foto potete notare la differenza tra i mala in legno a sinistra e quelli in pietra a destra.

Mala in legno di rosa (più a sinistra)

Mala in rudraska scuro

Mala in legno di sandalo

Mala in rudraska chiaro

Mala in legno di rosa gli ultimi due a destra.

Questi sono quelli tipici tibetani e usati anche dai monaci per pregare o meditare.

Nella foto a destra invece potete notare mala in pietra 

Partendo dal mala più a destra abbiamo :

Mala in Occhio di tigre

Mala in ametista

Mala in quarzo citrini

Mala in Agata

Mala in Onice


Riconoscete la pietra originale dal fatto che è fredda al tatto.

I mala tibetani sono oggetti legati alla preghiera e vengono considerati personali, un oggetto da tenere con se e da usare nelle occasioni che preferiamo.

la differenza può farla il metodo di chiusura dei mala, alcuni sono regolabili ma non influenzano la lunghezza.

Lo stoppino può essere di diverso colore a seconda del mala che scegliete,

 

Cosa significano i vari colori e materiali?


Pietra: Mala della resistenza
Legno: Mala della durezza all'interno e flessibilità
Semi: Mala del richiamo all'origine e delle novità


Perché i mala hanno 108 grani ?


il 108 è considerato un numero sacro e legato alle pratiche dello yoga e del Dharma ecco alcune motivazioni:

Divinità induiste hanno 108 nomi.
Danza cosmica con 108 pose.
108 numero dei peccati nel buddhismo tibetano
108 numero di stelle nell'astrologia cinese.
Campana in giappone alla fine dell'anno suonata 108 volte
Numero di energie nel chakra del cuore 108
Diametro del sole è 108 volte quello della terra

>>>Guarda i Mala Disponibili sul nostro sito<<<

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Instagram_App_Large_May2016_200

LA BOTTEGA DEL TIBET 

Piazzale Cesare Battisti 2 (angolo via Pusterla)  25128 Brescia

Mappa

Chi Siamo

Tel: +393396616912

 scrivici su Whatsapp o SMS è più facile per noi gestire le domande

Grazie

Mail: info@labottegadeltibet.it

Informazioni sulla spedizione

Recensioni dei clienti

ORARIO:

Dal Lunedì al Venerdì: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 18:00 

Sabato: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 19:00

Domenica chiusi (tranne a Dicembre)