Monte Kailash: "Porta del Paradiso" dove si trova e il significato religioso del monte


Il Monte Kailash, chiamato anche la porta del paradiso, si trova nella parte Ovest del Tibet (e noi sappiamo bene che il Tibet esiste ancora, anche se l'hanno tolto dalla stragrande maggioranza delle cartine geografiche), e si sviluppa per circa 1.600 metri in larghezza, per 6.638 metri di altezza.


E' uno dei luoghi più sacri al mondo, soprattutto secondo la cultura Buddhista, ma anche per induisti e Jainisti.

Sulla sua vetta nascono i fiumi più lunghi di tutta l'Asia: il fiume Indo, il fiume Sutlej, il fiume Brahmaputra e il fiume Karnali.


CURIOSITA': NON E' POSSIBILE SALIRE SULLA VETTA DELLA MONTAGNA, IMPRESA INCOMPIUTA, PERCHE' RITENUTA SACRA.


Kailash deriva dal sanscrito Keasa, Cristallo perchè secondo la tradizione le quattro facce della montagna sono fatte di cristalli, rubini, oro e lapislazzuli.


Per gli induisti sul monte Kailash risiede in meditazione Shiva, per i Buddhisti invece Buddha Demchok


Per rispetto alla cultura è preferibile non scalare la vetta, mentre è consigliato per ogni tibetano farvi pellegrinaggio: ogni anno migliaia di fedeli giungono da tutto il Tibet per percorrere il Kora, la passeggiata circolare attorno alla montagna (passeggiata è riduttivo, infatti è un percorso piuttosto impegnativo per via dei sentieri impervi con pericolosi attraversamenti e un'altezza massima di 5.600 metri di quota, per una media di 36 ore circa di cammino).



Post in evidenza