Nelle 159 organizzazioni del mondo, chiediamo alle Nazioni Unite la liberazione di Panchen Lama

Abbiamo aderito alla richiesta di spingere la Cina alla liberazione del "piccolo" Panchen Lama e della sua famiglia.

Abbiamo scritto un articolo sulla storia del Panchen Lama [Leggi qui].






(Traduzione)

Lettera d'appello congiunta di 159 organizzazioni di cinque gruppi regionali

04 maggio 2020 La signora M******* Alto commissario per i diritti umani OHCHR P********** Ginevra

Sottotitolo:

25 ° anno di sparizione forzata del Panchen Lama Gedhun Choekyi del Tibet Nyima dalla Cina

Vostra Eccellenza, Noi sottoscritti 159 organizzazioni richiediamo la vostra immediata attenzione e azioni nei confronti della liberazione dell'11 ° Panchen Lama Gedhun Choekyi Nyima del Tibet in questo suo 25 ° anno sparizione forzata da parte della Cina. Gedhun Choekyi Nyima è nato il 25 aprile 1989 da Kunchok Phuntsog (padre) e Dechen Chodon (madre) nel distretto di Lhari della provincia di Nagchu in Tibet.

Quando aveva sei anni, alla richiesta di Chadrel Rinpoche1, Sua Santità il Dalai Lama ha condotto religiosi elaborati riti e riti per l'identificazione della reincarnazione e riconosciuto Gedhun Choekyi Nyima come undicesimo Panchen Lama il 14 maggio 1995.

Ma entro tre giorni, il 17 maggio 1995, lui e tutta la famiglia è stata rapita dalle autorità cinesi. Anche Chadrel Rinpoche lo era detenuto arbitrariamente.

Da allora la Cina ha rifiutato di divulgare qualsiasi elemento sufficiente e soddisfacente informazioni sulla loro ubicazione.

Invece al suo posto, la Cina ha installato un proprio candidato, a figlio di membri del partito comunista. La sparizione forzata dell'11 ° Panchen Lama Gedhun Choekyi Nyima, allora del mondo il più giovane prigioniero politico, è un classico esempio delle violazioni della Cina da parte degli umani i diritti dei tibetani dilagano negli ultimi sei decenni in Tibet.

Più di 1,2 milioni di tibetani furono uccisi, molti nei campi di concentramento e oltre 6.000 monasteri furono distrutti in Tibet. Queste atrocità sono state delineate dal 10 ° Panchen Lama che è morto sotto misterioso circostanze, nelle sue 70.000 petizioni sui personaggi presentate alle autorità cinesi.

Il genocidio culturale e la persecuzione dei buddisti tibetani in Tibet hanno costretto 154 persone tibetane a immolarsi in Tibet come segno di protesta pacifica dal 2009. La Cina comunista sta distruggendo le basi del buddismo tibetano.

Sta interferendo le sacre tradizioni buddiste dei tibetani con leggi ingiuste come l'Ordine n. 5 attraverso il quale Il governo cinese "ateo" si sta intromettendo nel riconoscimento dei lama reincarnati. _____________ [ Chadrel Rinpoche era l'abate del monastero di Tashi Lhunpo in Tibet, che è la sede di Panchen Lama. Era anche il capo del comitato di ricerca cinese per la reincarnazione dell'11 ° Panchen Lama ] ----------------

1) Demolendo accademie buddiste come il Larung Gar e Yachen Gar e mettendo i monaci e suore nei cosiddetti campi di rieducazione patriottica che non sono altro che campi di concentramento per spogliarli dalle loro credenze.

Lo hanno fatto impunemente ai buddisti tibetani e ora lo fanno, lo stanno facendo, ai musulmani e ai cristiani uiguri. Quando la Cina rapì il Panchen Lama, negarono la sua presenza alle Nazioni Unite e un anno dopo l'ha definita "custodia protettiva".

Questo "modello cinese" di menzogne, inganno e oppressione erano di nuovo schierato in caso di detenzione di un milione di musulmani uiguri nei campi di concentramento. E ora il mondo sta soffrendo a causa di questo "modello cinese di inganno e oppressione" che ha portato alla diffusione del virus COVID-19 in tutto il mondo. La loro repressione degli informatori di COVID-19 e disinformazione sulla malattia hanno spinto il mondo senza precedenti tragica perdita di vite umane e paralizzato l'economia globale. Non possiamo permettere alla Cina di continuare questo percorso di distruzione globale con il "modello cinese di inganno e oppressione".

I 25 anni di sparizione forzata di Gedhun Choekyi Nyima e dei suoi familiari è un crimine continuo non solo contro di lui, la sua famiglia e il popolo tibetano, ma anche contro ogni individuo che crede nella santità dei diritti umani. Questo è un crimine contro l'umanità e la Cina devono essere ritenute responsabili di questo atto atroce. Pertanto sollecitiamo Vostra eccellenza a: 1. La Cina per liberare l'undicesimo Panchen Lama Gedhun Choekyi Nyima del Tibet, suo tutta la famiglia e Chadrel Rinpoche; 2. Premere la Cina per smettere di intromettersi nelle pratiche religiose dei popoli sotto la sua regime comprendente buddisti tibetani, musulmani uiguri e cristiani; 3. Premere la Cina per consentire a una missione d'inchiesta indipendente di valutare i diritti umani violazioni perpetrate contro i tibetani in Tibet e altre regioni sotto la Cina; 4. Comunicato stampa / nota stampa che solleva serie preoccupazioni e chiede l'immediato uscita dell'11 ° Panchen Lama Gedhun Choekyi Nyima in questo suo 25 ° anno sparizione forzata.


Cosa ha risposto la Cina nel 2020 [Leggi qui]

Cordiali saluti, CC: • Segretario Generale Sig. Antonio Guterres, Nazioni Unite, New York • Presidente dell'ambasciatore del terzo comitato Christian Braun, Assemblea generale delle Nazioni Unite, New York • Ambasciatrice Elisabeth Tichy-Fisslberger, Presidente del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, Ginevra Elenco delle organizzazioni a livello nazionale che approva l'appello in ordine alfabetico.


Ecco la lista Completa:

1. Austria, Save Tibet

2. Austria, Stupa fur den Welt-Frieden

3. Austria, Tibet Center

4. Austria, Tibeter Gemeinschaft- Graz

5. Austria, Tibeter Gemeinschaft- Kantern

6. Austria, Tibeter Gemeinschaft- Linz

7. Austria, Tibeter Gemeinschaft Osterreich-TGO

8. Austria, Tibeter Gemeinschaft- Tirol

9. Austria, Tibeter Gemeinschaft-Salzburg

10. Austria, Tibeter Gemeinschaft-Voralberg

11. Brazil, RangZen:Movimento Tibete Livre-Brasil

12. Bulgaria, Friends of Tibet

13. Canada, Canada Tibetan Association of Ontario

14. Canada, Ottawa Tibetan Community Association

15. Canada, Tibetan Association of Alberta

16. Canada, Tibetan Cultural Association of Quebec, Montreal

17. Canada, Tibetan Cultural Society of British Columbia, Vancouver

18. Canada, Tibetan Cultural Society of Vancouver Island, Canada

19. Canada, Tibetans-Belleville, Canada

20. Chile, Amigos del Tibet Chile

21. Colombia, Amigos de Tibet Colombia

22. Costa Rica, Asociación Cultural Tibetano Costarricense

23. Czech Republic, Czech Supports Tibet

24. Czech Republic, Lungta

25. Czech Republic, Tibetan Association,

26. France, Association de la Jeunesse Tibetaine

27. France, Association Dhomay

28. France, Association France Tibet

29. France, Association Kun Phen Ling Terre du Coeur

30. France, Dokham Chushi Gangdrug en France

31. France, Etre avec le Tibet

32. France, Étudiants Pour un Tibet Libre

33. France, Jamtse Thundel

34. France, La Communauté Tibetan de France et Ses Amis

35. France, Lhakar France

36. France, Maison du Tibet

37. France, Non-Violent Louis Lecoin

38. France, Objectif-Tibet

39. France, Tibet Dunkerque et Flandre

40. France, Tibet Nienpo

41. France, Tibet-Normandie

42. France, Urgence Tibet Nîmes

43. France, U-Tsang Association

44. Germany, Ilham Tohti Initiative e.V (ITI)

45. Germany, Tibet Initiative Deutschland

46. Germany, Verein der Tibeter - Baden Württemberg

47. Germany, Verein der Tibeter - Berlin

48. Germany, Verein der Tibeter - Frankfurt

49. Germany, Verein der Tibeter - Hamburg