Incenso di Sandalo: proprietà e curiosità

Con la pianta di Sandalo vengono realizzati tantissimi prodotti, tutti con una caratterista comune: la ricchezza di proprietà. Questa pianta infatti, offre svariati utilizzi tra i quali ha un ruolo fondamentale l'incenso proveniente dall'olio essenziale in Sandalo.


Provenienza del Legno di Sandalo

Il legno di Sandalo proviene dalla pianta Santalum Album, albero di origine millenaria famosa in tutto il mondo per le sue proprietà e per il suo piacevole profumo. E' una pianta sempreverde, con un'altezza massima di 10/12 metri. Hanno fiori piccoli e rosa o bianchi. Vengono utilizzate diverse parti della pianta: sia il tronco che le radici e gli utilizzi sono spesso legati all'ambiente religioso per via delle proprietà legate alla pianta e al profumo.

Incenso in Sandalo

L'albero di Sandalo ha una crescita lenta, impiega anche fino a 100 anni per essere considerato adulto ed utilizzabile, questo provoca una concentrazione del profumo nel legno e nelle radici. Il profumo di Sandalo è inconfondibile: dolce e caldo, è una nota positiva sia per il corpo che per la mente.

Nella tradizione Indiana viene utilizzato e bruciato durante le funzioni religiose e durante la meditazione e la pratica spirituale: si ritiene infatti che stimoli la concentrazione e l'attenzione.

La dolcezza e l'intensità del profumo inoltre ha un potere calmante, attenua lo stress e l'ansia: per questo il nostro consiglio è di accendere uno stick di incenso in momenti particolarmente stressanti o in giornate difficili, ricordando di arieggiare bene la stanza.


In passato, il profumo di Sandalo era particolarmente considerato per le sue proprietà anche afrodisiache.












Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square