Lokta paper - Storia di una carta "ecologica" da 2000 anni

Lokta paper cosa vuol dire?

Non esiste una traduzione immediata per questo termine.

Possiamo sintetizzare come "Carta Nepalese di Arbusti sempreverdi", sappiamo che il termine è legato a prodotti fatti a mano, quindi anche la carta con cui vengono rivestiti vuole comunicare che è una particolare carta naturale e Fatta a mano tipica del Nepal

[Guarda i nostri prodotti]

Uno dei nostri prodotti fatto di carta Lokta

La fibra usata è una corteccia interna di arbusti sempreverdi presenti ad alta quota (tra i 1600 e 4000m s.l.m).

Da Wikipedia sappiamo essere una tipologia di cespugli grandi che preferiscono gli spazi aperti e pendii con molto sole, tipico delle zone più alte nella catena dell'Himalaya tra Nepal e Tibet.


Provenienza:

La lavorazione della carta di Lokta avviene nelle zone più rurali del Nepal, oggi viene prodotta in 22 Zone [Fonte Wikipedia].

La produzione più grande è a Kathmandu ovviamente è la città più attiva anche per questo bene collegato a molti involucri dei prodotti tipici Tibetani e Nepalesi.



La Storia

Tutto è cominciato cercando una carta "perenne" su cui scrivere testi sacri, come sapete queste zone sono ricche di cultura e storia antica.

Il primo documento trovato in carta di Lokta è negli archivi nazionali del Nepal, ovviamente è un testo sacro buddista.

Il linguaggio è molto particolare, si riconoscono i segni di stampa a blocchi e si stima che abbia tra i 1000 e 1900 anni.



Crisi:

Con l'arrivo della tecnologia e della carta come la conosciamo noi che ha un prezzo di produzione più basso, negli anni 60 i piccoli produttori di Lokta entrarono in crisi, alcuni fallirono ma la produzione famigliare dei più esperti rimase per una nicchia di prodotti che durò fino agli anni 80.



Rinascita:

Proprio tra gli anni 80-90 una nuova domanda proveniente da Turisti e imprenditori sociali e ambientali cercarono di riavviare la produzione della carta fatta a mano per mantenere una storia e cultura legata ai loro prodotti e ovviamente al loro stato !

Nel 1980 UNICEF sviluppò un programma per rilanciare la produzione.


Oggi la produzione è attiva con un incremento annuo, attenzione è posta alla natura e a non divenire un prodotto di largo consumo per tutelare le riserve naturali.


Curiosità:

Una volta prodotta la carta Lokta può durare millenni, da 2000 a 3500 anni,

Riusciremo a non buttarla ?

I nostri incensi ricoperti con carta Lokta [Guarda qui]