'La preghiera non è abbastanza' - Dalai Lama -combattere il coronavirus con compassione

Traduzione dal sito ufficiale di Sua Santità.

A volte gli amici mi chiedono di aiutare a risolvere qualche problema nel mondo, usando alcuni "poteri magici". Dico sempre loro che il Dalai Lama non ha poteri magici.

Se lo facessi, non proverei dolore alle gambe o mal di gola. Siamo tutti uguali, esseri umani e sperimentiamo le stesse paure, le stesse speranze, le stesse incertezze.


Dal punto di vista buddista, ogni essere senziente conosce la sofferenza e le verità della malattia, della vecchiaia e della morte. Ma come esseri umani, abbiamo la capacità di usare le nostre menti per combattere rabbia, panico e avidità. Negli ultimi anni ho sottolineato il "disarmo emotivo": cercare di vedere le cose in modo realistico e chiaro, senza la confusione della paura o della rabbia. Se un problema ha una soluzione, dobbiamo lavorare per trovarlo; in caso contrario, non dobbiamo perdere tempo a pensarci. Noi buddisti crediamo che il mondo intero sia interdipendente. Ecco perché parlo spesso di responsabilità universale. Lo scoppio di questo terribile coronavirus ha dimostrato che ciò che accade a una persona può presto influenzare ogni altro essere. Ma ci ricorda anche che un atto compassionevole o costruttivo - che si tratti di lavorare negli ospedali o semplicemente di osservare le distanze sociali - ha il potenziale per aiutare molti. Da quando sono emerse notizie sul coronavirus a Wuhan, ho pregato per i miei fratelli e sorelle in Cina e ovunque. Ora possiamo vedere che nessuno è immune da questo virus. Siamo tutti preoccupati per i nostri cari e per il futuro, sia per l'economia globale che per le nostre case individuali. Ma la preghiera non è abbastanza. Questa crisi dimostra che tutti dobbiamo assumerci la responsabilità dove possiamo. Dobbiamo combinare il coraggio che i medici e gli infermieri stanno dimostrando con la scienza empirica per iniziare a invertire questa situazione e proteggere il nostro futuro da ulteriori minacce. In questo momento di grande paura, è importante pensare alle sfide a lungo termine e alle possibilità dell'intero globo. Le fotografie del nostro mondo dallo spazio mostrano chiaramente che non ci sono confini reali sul nostro pianeta blu. Pertanto, tutti noi dobbiamo occuparcene e lavorare per prevenire i cambiamenti climatici e altre forze distruttive. Questa pandemia serve come avvertimento che solo incontrando una risposta coordinata e globale potremo affrontare l'entità senza precedenti delle sfide che affrontiamo. Dobbiamo anche ricordare che nessuno è libero dalla sofferenza ed estendere le mani agli altri che non hanno casa, risorse o famiglia per proteggerli. Questa crisi ci mostra che non siamo separati gli uni dagli altri, anche quando viviamo separati. Pertanto, tutti abbiamo la responsabilità di esercitare compassione e aiuto. Come buddista, credo nel principio dell'impermanenza. Alla fine, questo virus passerà, come ho visto passare guerre e altre terribili minacce nella mia vita, e avremo l'opportunità di ricostruire la nostra comunità globale come abbiamo fatto molte volte in precedenza. Spero sinceramente che tutti possano stare al sicuro e stare calmi. In questo momento di incertezza, è importante non perdere la speranza e la fiducia negli sforzi costruttivi che molti stanno facendo. Pubblicato da Time Magazine - 14 aprile 2020


Se vi interessa il testo in inglese, fonte ufficiale [QUI]

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Instagram_App_Large_May2016_200

LA BOTTEGA DEL TIBET 

Piazzale Cesare Battisti 2 (angolo via Pusterla)  25128 Brescia

Mappa

Chi Siamo

Tel: +393396616912

 scrivici su Whatsapp o SMS è più facile per noi gestire le domande

Grazie

Mail: info@labottegadeltibet.it

Informazioni sulla spedizione

Recensioni dei clienti

ORARIO:

Dal Lunedì al Venerdì: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 18:00 

Sabato: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 19:00

Domenica chiusi (tranne a Dicembre)