Simbologia Tibetana: scopri cosa significano i tuoi prodotti

Sei sicuro di conoscere il reale significato di ciò che hai acquistato nel nostro negozio di artigianato tibetano, La Bottega del Tibet?

Se la risposta è no, allora questo articolo può esserti utile ad approfondire la conoscenza di alcuni oggetti tradizionali della tradizione tibetana, che vengono tutt'oggi prodotti in Tibet, Nepal e nel Nord dell'India per continuare queste cerimonie, questi rituali e a tramandare al mondo questi monili.

Le nostre indicazioni sono limitative all'aspetto descrittivo e all'utilizzo tecnico dell'oggettistica tibetana:



GANTHA (nella foto a sinistra): è la campana che i monaci la tengono nella mano sinistra mentre nella destra tengono il vajra o dorje (vedi): la campana rappresenta la saggezza e durante i rituali, viene tenuta con la mano sinistra che è il simbolo femminile, mentre nella mano destra si tiene il VAJRA (o dorje), che è simbolo maschile. Il Dorje e la Gantha rappresentano i due opposti che convivono nello stesso essere.

La funzione del suo suono durante le cerimonie religiose, è quello di evitare che gli spiriti maligni violino l'area del rito e protezione a tutti coloro che vi partecipano.