Violazione dei diritti umani dalla Cina: il 2020 anno peggiore dopo il 1989

L'organizzazione Internazionale Human Rights Watch ha affermato in occasione del 30esimo rapporto annuale che "il 2020 è stato il periodo più buio per i diritti umani in Cina dal 1989, anno del massacro di Piazza Tienanmen":


Eppure non se ne parla.


Non un articolo, non un servizio televisivo, non un post su Facebook. Niente!

All'interno di questo rapporto, il direttore esecutivo dichiara che il Governo Cinese è colpevole del più massiccio attacco ai diritti umani degli ultimi decenni.



All'interno di questo rapporto il direttore esecutivo ha confermato che il potere del governo cinese si basa esclusivamente sulla repressione ed è colpevole del più massiccio attacco ai diritti umani degli ultimi decenni. Le azioni di Pechino e il peso economico sugli altri governi scoraggia qualsiasi critica.


Il peggioramento in particolare è contro le minoranze etniche nello Xinjiang, in Mongolia e in Tibet oltre che alla repressione contro Hong Kong e il tentativo di nascondere la nascita e la diffusione del coronavirus.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Instagram_App_Large_May2016_200

LA BOTTEGA DEL TIBET 

Piazzale Cesare Battisti 2 (angolo via Pusterla)  25128 Brescia

Mappa

Chi Siamo

Tel: +39 3296875152

 scrivici su Whatsapp o SMS è più facile per noi gestire le domande

Grazie

Mail: info@labottegadeltibet.it

Informazioni sulla spedizione

Recensioni dei clienti

ORARIO:

Dal Lunedì al Venerdì: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 18:00 

Sabato: Dalle 09:0 alle 12:00 - dalle 15:00 alle 19:00

Domenica chiusi (tranne a Dicembre)