Tibet: Rinnovata la richiesta di Autonomia nell'Anniversario di Annessione


Nella giornata del 70esimo anniversario di Annessione alla Cina avvenuto nel 1960, il Presidente del CTA (Central Tibetan Administration), Lobsang Sangay, Presidente del Governo Tibetano in Esilio, ha rinnovato la richiesta di Autonomia per il suo popolo.


"Per i Tibetani questo giorno significa distruzione, occupazione impropria e forzata oppressione del popolo Tibetano".


In un'intervista ha ricordato anche che, nonostante le violazioni dei diritti umani subiti dal Governo Cinese, il Tibet ed i Tibetani non hanno mai rinunciato al proprio impegno di nonviolenza.